EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Cadavere senza testa: perquisito uno dei fratelli

Gip applica il divieto di avvicinamento a un 32enne nel Reggiano
Gip applica il divieto di avvicinamento a un 32enne nel Reggiano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 28 GIU - I carabinieri, coordinati dalla Procura di Forlì, nella serata di ieri hanno svolto una perquisizione a carico di uno dei fratelli di Franco Severi, agricoltore di 53 anni il cui cadavere decapitato è stato trovato il 22 giugno a Cà Seggio di Civitella, sull'Appennino. A quanto riferisce la stampa locale la perquisizione dell'abitazione, a Meldola, si è svolta alla presenza di un avvocato. Sono stati fatti anche rilievi scientifici, estesi anche a un'auto. Si tratta di un fratello che in passato aveva avuto contenziosi con la vittima, difesa quest'ultima dall'avvocato Massimiliano Starni che assiste insieme all'avvocato Massimo Mambelli altri cinque fratelli. A trovare il corpo era stato un amico di Severi. Le indagini proseguono nel massimo riserbo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il tribunale di Londra ha deciso: Assange può appellarsi contro l'estradizione negli Stati Uniti

Corte penale internazionale: L'Aja chiede mandati di arresto per Netanyahu e leader Hamas

Iran, cosa succederà con la morte del presidente Ebrahim Raisi