EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ex vigilessa uccisa: in aula a Brescia i 3 accusati reo confessi

Sono le due figlie della vittima e il fidanzato della maggiore
Sono le due figlie della vittima e il fidanzato della maggiore
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 27 GIU - È iniziata in tribunale a Brescia l'udienza preliminare per Paola e Silvia Zani e per Mirto Milani, i tre accusati dell'omicidio di Laura Ziliani, l'ex vigilessa di Temù, nel Bresciano. Le due sorelle (figlie della vittima) e Milani, fidanzato della maggiore, in carcere dal settembre scorso, stamani sono presenti in aula. I tre nelle scorse settimane hanno confessato. L'8 maggio di un anno fa Laura Ziliani venne stordita con farmaci a base di benzodiazepine e poi soffocata. Il cadavere fu sepolto vicino al fiume Oglio, dove venne trovato l'8 agosto scorso. L'udienza preliminare potrebbe non terminare oggi ed essere aggiornata al 4 luglio (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La notte di mezza estate: origine, adattamento cristiano e celebrazioni in tutto il mondo

Grecia: gli esperti mettono in guardia i turisti dai rischi delle ondate di calore

Russia: un anno fa l'ammutinamento del capo della Wagner Yevgeny Prigozhin