This content is not available in your region

Ex vigilessa uccisa: in aula a Brescia i 3 accusati reo confessi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sono le due figlie della vittima e il fidanzato della maggiore
Sono le due figlie della vittima e il fidanzato della maggiore

(ANSA) – BRESCIA, 27 GIU – È iniziata in tribunale a Brescia
l’udienza preliminare per Paola e Silvia Zani e per Mirto
Milani, i tre accusati dell’omicidio di Laura Ziliani, l’ex
vigilessa di Temù, nel Bresciano. Le due sorelle (figlie della
vittima) e Milani, fidanzato della maggiore, in carcere dal
settembre scorso, stamani sono presenti in aula. I tre nelle
scorse settimane hanno confessato. L’8 maggio di un anno fa Laura Ziliani venne stordita con
farmaci a base di benzodiazepine e poi soffocata. Il cadavere fu
sepolto vicino al fiume Oglio, dove venne trovato l’8 agosto
scorso. L’udienza preliminare potrebbe non terminare oggi ed essere
aggiornata al 4 luglio (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.