EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Pm, prosciogliere legale "incaricato" Juve caso Suarez

Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri
Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 22 GIU - Il proscioglimento dell'avvocato Maria Cesarina Turco è stato chiesto dalla procura di Perugia nell'udienza preliminare che riguarda il presunto esame "farsa" per la conoscenza dell'italiano sostenuto da Luis Suarez all'Università per Stranieri di Perugia. Nel capo d'imputazione viene indicata come "il legale incaricato dalla società Juventus football club". La procura ha invece ribadito in aula la richiesta di rinvio a giudizio per gli altri imputati. Tra loro l'ex rettrice Giuliana Grego Bolli, l'allora direttore generale Simone Olivieri e la professoressa Stefania Spina. L'avvocato Turco - si legge nel capo d'imputazione - è stata accusata di essere stata "concorrente morale e istigatrice" in relazione al reato di falsità ideologica contestato per l'esame di Suarez sostenuto nel settembre del 2020 a Perugia. Il calciatore era all'epoca uno dei possibili obiettivi di mercato della Juventus. La richiesta di proscioglimento è stata avanzata dal procuratore Raffaele Cantone e dal sostituto Paolo Abritti. In aula anche il difensore di Turco, l'avvocato Franco Coppi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza su un volo dal Qatar diretto in Irlanda: almeno 12 feriti

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv