EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Femminicidio in Friuli: omicida resta in carcere

Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Udine
Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Udine
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 18 GIU - Paolo Castellani, l'uomo che ha confessato di aver ucciso la moglie Elisabetta Molaro, con decine di coltellate, la notte tra martedì 14 e mercoledì 15 giugno, nell'abitazione in cui abitavano, a Codroipo, resterà in carcere. Lo ha deciso il gip del tribunale di Udine, Mariarosa Persico, sciogliendo le riserve sull'udienza di convalida. La giudice ha convalidato l'arresto compiuto dai carabinieri alcune ore dopo l'omicidio, quando avevano rintracciato e portato in caserma l'uomo. Vagava all'alba, seminudo, nei pressi di Villa Manin. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea: frana provoca oltre cento morti

Guerra a Gaza: bombe di Israele dopo la sentenza Cig, l'Italia riparte con i finanziamenti Unrwa

Cosa ha causato il crollo del ristorante Medusa a Maiorca?