Catalogna, nuova era per l'indipendentismo

L'ormai ex leader catalano Carles Puigdemont.
L'ormai ex leader catalano Carles Puigdemont. Diritti d'autore Ramond Roig/AFP
Diritti d'autore Ramond Roig/AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A sostituire Carles Puigdemont saranno Laura Borràs e Jordi Turull.

PUBBLICITÀ

Si apre una nuova era per Junts per Catalunya, il partito indipendentista catalano. Il suo storico presidente Carles Puigdemont ha annunciato di volere lasciare la testa del partito. L'europarlamentare vive a Bruxelles fin dal 2017, per evitare i provedimenti della giustizia spagnola ma non ha smesso di lottare per la causa dell'indipendentismo catalano.

A sostituire Puigdemont sarà Laura Borràs, attuale presidente del parlamento catalano. Il segretario generale sarà invece Jordi Turull, un leader independentista che ha scontato una pena di carcere per il tentativo secessionista.

Carles Puigdemont invece attende ancora una decisione da parte della giustizia europea sul caso della sua immunità di europarlamentare, ristabilita alcuni giorni fa dalla Corte di giustizia dell'Unione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Confermata la revoca dell'immunità parlamentare a Puigdemont

Il presidente catalano torna a Bruxelles

Parigi: stelle di David su palazzi e banche. Ondata di antisemitismo in tutto il mondo