This content is not available in your region

Accoltella nipote durante lite, arrestato 70enne in Molise

Access to the comments Commenti
Di ANSA
L'aggressore deteneva in casa illegalmente una pistola
L'aggressore deteneva in casa illegalmente una pistola

(ANSA) – CAMPOBASSO, 22 MAG – Ha accoltellato il nipote di
40 anni al culmine di una lite: protagonista dell’episodio,
avvenuto ieri sera a Pescopennataro (Isernia), un uomo di 70
anni, arrestato dai carabinieri di Agnone. L’uomo è stato prima
sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio all’ospedale
di Isernia e poi arrestato e rinchiusoo nel carcere pentro. A lanciare l’allarme, con una telefonata al 112, è stato il
ferito, colpito all’inguine: appena giunti sul posto, i militari
hanno soccorso il 40enne fino all’arrivo del personale del 118
che, una volta terminate le medicazioni, lo ha trasportato in
ospedale. A quel punto i carabinieri hanno raggiunto
l’abitazione dell’aggressore: considerato il forte stato di
agitazione in cui il 70enne è stato trovato, hanno cominciato
una lunga e delicata trattativa per calmarlo, chiedendo anche
l’intervento di personale medico; successivamente è stato
disposto, in accordo con la guardia medica e il sindaco del
comune altomolisano, un trattamento sanitario obbligatorio in
ospedale nei confronti dell’uomo. Nel corso della perquisizione domiciliare nell’abitazione
dell’aggressore i militari hanno trovato una pistola di piccolo
calibro, illegalmente detenuta, oltre a un machete e al coltello
da cucina verosimilmente utilizzato per colpire il nipote.
Dimesso dall’ospedale in tarda serata il 70enne è stato quindi
arrestato e rinchiuso presso il carcere di Isernia. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.