This content is not available in your region

Terremoti: ancora sciame pressi Firenze, 2.3 scosse più alte

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dalla notte una ventina i movimenti registrati da Ingv
Dalla notte una ventina i movimenti registrati da Ingv

(ANSA) – FIRENZE, 08 MAG – E’ proseguito dalla notte scorsa
lo sciame sismico che ormai dal 3 maggio interessa un’area a sud
ovest di Firenze, situata ai confini tra i comuni di Impruneta e
San Casciano nel Chianti Fiorentino. Finora, da mezzanotte, ci
sono state 22 scosse, le più alte sono quelle di magnitudo 2.3
registrate da Ingv alle 2.56 (8 km di profondità) e alle 12.12
(5 km di profondità). La serie più intensa c‘è stata fra le 2 e
le 4, con 11 scosse cadenzate nel tempo, tutte sotto magnitudo
2. Tutti gli epicentri di questo sciame sono a distanza molto
ravvicinata, in un raggio di poche centinaia di metri tra i
paesi di Ferrone e Mercatale, a ridosso del fiume Greve, circa
negli stessi punti in cui il 3 maggio ci sono state scosse di
3.7 e 3.5, sul comune di San Casciano quando furono avvertite
molto bene a Firenze e in tutte le province della Toscana
interna. La prevalenza di questi terremoti ha epicentro in area
boschiva e sono pochi gli edifici rurali presenti. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.