This content is not available in your region

Stati Uniti: in piazza per difendere il diritto all'aborto

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Manifestazione per il diritto all'aborto
Manifestazione per il diritto all'aborto   -   Diritti d'autore  Alex Brandon/Copyright 2022 The Associated Press.

In piazza per difendere il diritto all’aborto. Centinaia di attivisti si sono radunati davanti alla Corte Suprema a Washington dopo la fuga di notizie relativa a una bozza di parere, pubblicata da Politico, secondo la quale la Corte sarebbe pronta a ribaltare la storica sentenza del 1973 che ha riconosciuto il diritto all'aborto a livello federale.

“Questi leader repubblicani che stanno cercando di usare la legge come arma contro le donne… Come si permettono? Come osano dire a una donna cosa può fare e cosa non può fare con il proprio corpo?”, ha dichiarato la vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris.

Ha parlato di retorica sfrenata, invece, Mitch McConnell, leader della minoranza repubblicana in Senato: "Per anni, la sinistra radicale ha attaccato l'istituzione della Corte Suprema. Proprio al momento giusto, i massimi democratici hanno iniziato a pubblicare dichiarazioni selvagge riguardo a quanto la Corte potrebbe decidere, una retorica sfrenata che facilmente potrebbe istigare, dar fuoco alla miccia”, ha detto.

Si tratta di una bozza "autentica ma non definitiva", ha precisato il presidente della corte suprema, John Roberts.

Per approfondire: Per la Corte suprema la sentenza Roe dovrebbe essere annullata