This content is not available in your region

Francia: aborto legale fino a 14 settimane

Access to the comments Commenti
Di Gioia Salvatori
euronews_icons_loading
Manifestazione a Parigi per il diritto all'aborto - 26.9.2020
Manifestazione a Parigi per il diritto all'aborto - 26.9.2020   -   Diritti d'autore  GEOFFROY VAN DER HASSELT/AFP or licensors

Il parlamento francese ha approvato in via definitiva la legge che prolunga il tempo disponibile per abortire: da 12 a 14 settimane. La nuova norma, a cui il presidente Macron si è sempre detto contrario, è passata anche col placet del partito del presidente, la repubblique en marche. Oggi l'ultimo voto alla camera, dove il sì è arrivato con 135 voti favorevoli, 47 contrari e 9 astenuti. L'approvazione giunge dopo un difficile percorso parlamentare iniziato nel 2020 per un'iniziativa della deputata d'opposizione Albane Gaillot. La legge ha visto la dura opposizione della destra sia alla camera che al senato.

Il ministro della salute Olivier Veran ha definito il testo, un testo "responsabile" che aderisce a una battaglia "per l'emancipazione femminile". in realtà la legge è tesa a tutelare le donne in un contesto in cui le strutture e i medici abortisti sono sempre di meno. 

Ogni anno 2000 donne francesi all'estero per abortire

Secondo la deputata socialista Marie-Noëlle Battistel, 2.000 donne sono costrette ogni anno a recarsi all'estero per poter abortire perché hanno superato i termini di legge.

Il disegno di legge prevede anche di estendere la pratica dell'aborto strumentale alle ostetriche. Più numerose dei medici in Francia, possono già eseguire aborti con i farmaci dal 2016.

Inizialmente, il testo prevedeva di rimuovere la "clausola di coscienza" ma sull'emendamento la legge si è arenata e alla fine è decaduto.