Migranti: Costa (Baobab) 'rifarei tutto, continueremo aiuti'

'Così come facciamo con profughi provenienti dalla Ucraina'
'Così come facciamo con profughi provenienti dalla Ucraina'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 03 MAG - "Sono soddisfatto perché un giudice ha sancito quello che già sapevo: che il fatto non sussiste, ora c'è qualcuno che lo ha messo nero su bianco". E' quanto afferma Andrea Costa, presidente di Baobab Experience, commentando la decisione del gup di Roma che lo ha assolto dall'accusa di favoreggiamento della emigrazione clandestina. "In questi anni è stata dura sapere di essere sotto indagine pur avendo la consapevolezza di avere agito in modo corretto - ha aggiunto Costa, difeso in giudizio dall'avvocato Francesco Romeo -. Rifarei tutto, continueremo ad aiutare le persone che hanno bisogno così come sta avvenendo per i profughi che arrivano dalla Ucraina". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, Hrw: Israele non sta rispettando la sentenza della Corte dell'Onu sugli aiuti umanitari

Ucraina: viaggio al fronte a due anni dall'inizio dell'invasione russa

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Mattino