This content is not available in your region

Manchester United: il "nuovo Ferguson" sarà Erik ten Hag

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - Agenzie e siti internazionali
euronews_icons_loading
Novità a Manchester. Nella foto: Erik ten Hag in una delle sue ultime uscite con l'Ajax.
Novità a Manchester. Nella foto: Erik ten Hag in una delle sue ultime uscite con l'Ajax.   -   Diritti d'autore  Peter Dejong/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

L'allenatore olandese Erik ten Hag, 52 anni, dalla prossima stagione sarà il nuovo manager del Manchester United.

Attualmente alla guida dell'Ajax, ten Hag ha firmato con i "Red Devils" fino al 2025, con l'opzione per un'ulteriore stagione.
Lo ha annunciato lo stesso club inglese.

Sul sito del club olandese, gli è giunto l'affettuoso saluto dell'Amministratore Delegato Edwin van der Sar, che in carriera difese la porta del Manchester United.
"Dopo quattro anni e mezzo avremmo voluto tenerlo all'Ajax ancora a lungo, ma sta andando in uno dei più grandi club del mondo...".

Grafica Euronews
Il saluto di Edwin van der Sar.Grafica Euronews

Rivelatosi in Champions League nel 2019 con i "Lancieri" di Amsterdam che eliminarono la Juventus (vincendo 2-1 a Torino), raggiungendo le semifinali, ten Hag era promesso sposo dello United già da tempo, battendo la concorrenza - secondo i rumors inglesi - di Mauricio Pochettino, attuale tecnico del PSG.

Guadagnerà "solo" 3 milioni di sterline all'anno.

Al momento, a cinque giornate dalla fine della Premier League, lo United è sesto in classifica, a tre punti dal quarto posto (occupato da Tottenham e Arsenal) che vale l'ingresso in Champions League.
Decisiva, nell'ufficializzazione dell'ingaggio di ten Hag, la pesante sconfitta (4-0) dell'ultimo turno di campionato a Liverpool.

Il Manchester United non vince un trofeo dal 2017, quando - con Josè Mourinho - conquistò l'Europa League.

In campionato, in Olanda, l'Ajax ha attualmente quattro punti di vantaggio sul PSV, a sette giornate dalla fine. Potrebbe essere il terzo titolo olandese per ten Hag (che, dopo anni da vice, in precedenza ha allenato Go Ahead Eagles, Bayern II e Utrecht) in cinque stagioni ad Amsterdam.
Ma proprio domenica scorsa, l'Ajax ha perso 2-1 la finale di Coppa d'Olanda, di fronte ai suoi grandi rivali di Eindhoven...

Per la squadra in cui gioca attualmente Cristiano Ronaldo (resterà?) è l'ennesima rivoluzione: da nove anni, il Manchester United non vince il titolo inglese e gli ultimi manager che hanno raccolto la pesantissima eredità di sir Alex Ferguson (David Moyes, Ryan Giggs, Louis van Gaal, Josè Mourinho, Ole-Gunnar Solskjaer e, da ultimo, Ralf Rangnick) hanno raccolto più delusioni che trionfi.

All'Old Trafford, toccherà ora a ten Hag provare ad invertire la tendenza.