Pnrr: Carfagna, per quota Sud servirà continuità politica

Incontro a Bari 'Meridiane-Recovery Sud il capitale delle donne'
Incontro a Bari 'Meridiane-Recovery Sud il capitale delle donne'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 06 APR - "Mi rendo conto che sarà un percorso molto impegnativo che richiede la collaborazione di tutte le amministrazioni nazionali e locali titolari di interventi del Pnrr e che soprattutto richiede continuità nell'azione di governo. Il governo Draghi è riuscito a imporre una quantificazione territoriale delle risorse del Pnrr, ma la prossima campagna elettorale deciderà chi dovrà gestire la fase successiva del Pnrr e sarà importante che tutti i partiti politici dicano chiaramente se vorranno agire in continuità o in discontinuità rispetto al lavoro che è stato impostato, soprattutto rispetto alla quota Sud e al cambio di visione anche che abbiamo imposto attraverso le nostre azioni". Lo ha detto Mara Carfagna, ministra del Sud e della Coesione territoriale, intervenendo da remoto al forum "Le Meridiane - Recovery Sud il capitale delle donne" organizzato nel teatro Petruzzelli di Bari dal Corriere della Sera e Corriere del Mezzogiorno. "Essere riusciti a battersi per esplicitare la quota sud all'interno del Pnrr - ha spiegato Carfagna - è solo un primo passo, adesso bisogna fornire a chi verrà dopo tutti gli strumenti per difendere quota sud e magari implementarla e soprattutto per monitorarne l'attuazione". Secondo la ministra, quindi, sarà necessaria "un'azione di continuità dei prossimi 5-10 anni, perché se garantiremo continuità davvero potremo costruire un Mezzogiorno in grado di offrire più opportunità di benessere a tutti i suoi cittadini" (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: estesa la protezione ai rifugiati ucraini fino al 30 giugno

Gaza, Hrw: Israele non sta rispettando la sentenza della Corte dell'Onu sugli aiuti umanitari

Ucraina: viaggio al fronte a due anni dall'inizio dell'invasione russa