This content is not available in your region

Bulgaria: indagine sui fondi dell'Unione europea, ancora nessuna accusa per l'ex premier Borisov

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Bulgaria: indagine sui fondi dell'Unione europea, ancora nessuna accusa per l'ex premier Borisov
Diritti d'autore  AP Photo

Dopo l'arresto dell'ex primo ministro bulgaro, Boyko Borisov, nel corso di un'operazione di Polizia nazionale in seguito ad indagini della procura europea, il ministero dell'Interno ne rende nota la presa in custodia per 24 ore, non ufficializzando ancora accuse contro di lui.

"Sono scioccato - dice Menko Menkov, avvocato di Borisov - com'è possibile nel 21° secolo che la Polizia riferisca che qualcuno è stato trattenuto prima di essere trattenuto?".

L'attuale primo ministro, Kiril Petkov, ha commentato l'accaduto con un "Nessuno è al di sopra della legge", riferendo di 120 indagati.

Dimitar Kyosemarliev/Dimitar Kyosemarliev
AP PhotoDimitar Kyosemarliev/Dimitar Kyosemarliev

Borisov, 62 anni, è stato arrestato insieme ad altri membri del suo partito (opposizione di centro-destra), tra cui il suo consigliere per i media, un ex ministro delle Finanze ed un ex capo della commissione parlamentare di bilancio.

La Polizia ha rifiutato di commentare i motivi che hanno condotto agli arresti, tuttavia pare certo che il caso in questione si riferisca all'uso improprio di fondi dell'Unione europea.

Perquisizioni e sequestri da parte della Polizia si segnalano in diverse città del Paese.