This content is not available in your region

Zaki, difendere diritti umani in Egitto non è facile

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'È una situazione terribile per chi lotta per i diritti'
'È una situazione terribile per chi lotta per i diritti'

(ANSA) – BOLOGNA, 15 MAR – “Non è facile, è stato un periodo
abbastanza lungo, quasi due anni, non è facile riassumere in
poche parole quello che è ho provato. Essere un difensore dei
diritti umani in Egitto non è facile, è una situazione terribile
per tutti coloro che lottano per i diritti umani”. Così Patrick
Zaki collegato dall’Egitto a un evento in diretta streaming di
Amnesty International Italia. “Quando sono tornato in Egitto da
Bologna non potevo prevedere cosa sarebbe successo, ma non
appena sono stato fermato in aeroporto ho capito cosa stava per
succedere. Anche se non pensavo si sarebbe protratto così a
lungo, per due anni”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.