EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Antartide: trovato il relitto del mitico battello Endurance

Antartide: trovato il relitto del mitico battello Endurance
Diritti d'autore AFP PHOTO /BYLINE /FALKLANDS MARITIME HERITAGE TRUST
Diritti d'autore AFP PHOTO /BYLINE /FALKLANDS MARITIME HERITAGE TRUST
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Partita da Plymouth con uomini e cani per esplorare in slitta l'Antartide, la nave naufragò sul ghiaccio nel 1915; l'equipaggio resistette per mesi mentre il comandante Shackleton, partito con una scialuppa, cercava aiuto a 1600 km di distanza...

PUBBLICITÀ

Il relitto del leggendario battello endurance di Ernest Shackleton affondato in Antartide nel 1915 è stato ritrovato questo weekend. La scoperta da parte di una missione organizzata dall' associazione britannica Falklands Maritime Heritage Trust partita a febbraio.

Sul fondo del freddo mare di Weddell, a 3000 metri di profondità, gli esploratori hanno trovato la barca partita con 28 uomini, 69 cani e rifornimenti per due anni dalla Gran Bretagna con l'obiettivo di attraversare l'Antardite con slitte trainate da cani.

Poi però il battello incontrò il ghiaccio e rimase 10 mesi alla deriva prima di affondare. Gli uomini si misero in salvo sul ghiaccio, l'equipaggio non si perse d'animo nonostante le temperature a -45°. Poi Ernest Shackleton partì con una scialuppa di salvataggio alla volta della Georgia del Sud, 1600 chilometri di distanzta navigati in pieno oceano, e dopo 4 mesì riuscì a portare in salvo tutti i suoi compagni che lo aspettavano sull'isola disabitata di Elephant.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La fusione dei ghiacciai, in Antartide vicini al punto di non ritorno

Il dramma dei migranti senza identità: più di 28mila tra morti e dispersi nel Mediterraneo dal 2014

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano