Perseguita e violenta ex compagna, arrestato nel Tarantino

Un 27enne ai domiciliari, risponde anche di lesioni personali
Un 27enne ai domiciliari, risponde anche di lesioni personali
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TARANTO, 08 MAR - Non accettava la fine della loro relazione e per questo avrebbe violentato e aggredito la sua ex compagna. Con le accuse di violenza sessuale aggravata e lesioni personali un 27enne di Taranto è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri. In uno degli ultimi episodi, la donna lo aveva incontrato per chiarire definitivamente la sua posizione e il 27enne - secondo quanto ricostruito dalle indagini - l'avrebbe bloccata per poi costringerla a subire un rapporto sessuale contro la sua volontà. Prima di lasciarla andare avrebbe spiato i messaggi sul suo telefono scaraventandolo poi a terra. E infine l'avrebbe picchiata. Il 27enne, a cui è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale ionico, avrebbe assunto comportamenti vessatori, sfociati nel tempo in molestie e aggressioni. La vittima si era anche rivolta a un centro anti-violenza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'attività russa ad Adiivka "è rallentata drasticamente" dopo la conquista della città

Grecia, protesta degli agricoltori ad Atene: almeno duecento trattori

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere