Ucraina: Italia attiva assistenza ospedaliera, 1.300 posti

Protezione civile si muove per trasferimenti malati da 4 Paesi
Protezione civile si muove per trasferimenti malati da 4 Paesi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 07 MAR - Per favorire il trasferimento dei cittadini ucraini con particolari esigenze sanitarie attualmente presenti in Polonia, Romania, Slovacchia e Moldavia, il Dipartimento della Protezione civile ha attivato la Cross-Centrale Remota per le Operazioni di Soccorso Sanitario, che provvederà alla ricognizione dei posti letto disponibili nelle Regioni e all'organizzazione del trasferimento dei pazienti. Sono oltre 1.300, al momento, i posti letto resi disponibili nell'ambito delle strutture sanitarie regionali tra pediatrici, neonatali, dialisi, oncologici e per ustionati. Il ministero degli Esteri garantirà il flusso informativo con le Ambasciate e i Consolati italiani, per favorire le attività sul territorio e le relazioni con i soggetti interessati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Francia: allarme bruchi per le alte temperature

Caccia, procedura d'infrazione contro l'Italia: le posizioni di cacciatori e animalisti