EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Papa Francesco: "In Ucraina fiumi di sangue e lacrime"

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Andrew Medichini/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Andrew Medichini/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Pontefice riferisce che due cardinali sono andati in Ucraina per servire il popolo e aiutare

PUBBLICITÀ

Papa Francesco ha ripetutamente chiesto la fine dei combattimenti in Ucraina e la formazione di "veri corridoi umanitari" per aiutare la popolazione.

Molte bandiere ucraine erano presenti tra i fedeli riuniti in piazza San Pietro per seguire l'Angelus.

"In Ucraina - dice il Pontefice - scorrono fiumi di sangue e lacrime: questa non è solo un'operazione militare, ma una guerra che semina morte, distruzione e miseria".

Andrew Medichini/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoAndrew Medichini/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La Santa Sede è disposta a fare tutto il possibile per essere al servizio della pace: in questi giorni, due cardinali sono andati in Ucraina per servire il popolo e aiutare, il cardinale Krajewski, e il cardinale Michael Czerny.

La loro presenza non è solo un segno della solidarietà del Papa, ma anche di tutti coloro che vogliono dire: 'La guerra è una follia! Fermatevi, per favore! Guardate questa crudeltà!".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papa Francesco a Malta: "Missione a Kiev è sul tavolo"

La preghiera del Papa per l'Ucraina: "Chi fa la guerra dimentica l'umanità"

Pasqua, il Papa: "Fermare venti di guerra, scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev"