Incendio Milano: pm Milano revoca sequestro grattacielo

Inquilini rientrano in possesso della loro casa, anche Mahmood
Inquilini rientrano in possesso della loro casa, anche Mahmood
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 MAR - La Procura di Milano ha disposto la revoca del sequestro della Torre dei Moro di via Antonini, il grattacielo di 18 piani nel quartiere Vigentino di Milano che lo scorso 29 agosto ha preso fuoco trasformandosi in una torcia incandescente. Il dissequestro, come scrive nel suo provvedimento il pm titolare dell'inchiesta Marina Petruzzella, è stato possibile in quanto le esigenze probatorie "non sono più attuali" e i lavori per la messa in sicurezza "valgono a scongiurare pericoli" di cedimenti dell'immobile o "di altri eventi di natura comunque disastrosa". Da oggi quindi gli inquilini, tra cui il cantante Mahmood, potranno riprendere possesso dei loro appartamenti e dare il via ai lavori per renderli agibili. Inoltre l'indagine, in cui ci sono una decina di indagati, si avvicina alla chiusura in vista della richiesta di processo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fao, donne più penalizzate degli uomini dal cambiamento del clima

Libertà dei media: ecco la situazione in Europa

La navetta Crew Dragon arriva alla Stazione spaziale internazionale: undici astronauti in orbita