This content is not available in your region

Vladimir Putin annuncia l'Inizio di un'operazione militare speciale nel Donbass

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Vladimir Putin annuncia l'Inizio di un'operazione militare speciale nel Donbass
Diritti d'autore  Alexei Nikolsky/Sputnik

Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l'Inizio di un'operazione militare nel Donbass. In caso di ingerenze straniere, la Russia agirà immediatamente, ha detto: la risposta porterà a conseguenze "che non avete mai sperimentato". Putin ha detto nel suo discorso di voler "smilitarizzare e de-nazificare". Intanto si sono udite esplosioni a Kiev, a Kharkiv.

Operazione protettiva

Il presidente russo definisce quella nel Donbass  un'operazione protettiva e di fatto ha esortato le forze di Kiev a consegnare le armi e "andare a casa", assicurando che i piani di Mosca non includono l'occupazione dell'Ucraina ma la smilitarizzazione del Paese con una azione speciale. Un'ulteriore espansione della Nato e il suo uso del territorio ucraino sono inaccettabili, ha precisato Putin.

Echi di forti esplosioni

Tutto questo mentre in diverse città ucraine come Mariopol, Kiev, Odessa e non solo si segnalano esplosioni ma non si ha ancora un'idea chiara di quello che sta succendendo suol campo. Il passaggio dalle esercitazioni all'azione da entrambi i campi sembra in effetti imminente. Dal canto suo il residente statunitense Biden parlato di attacco ingiustificato della Russia all'Ucraina che causerà "perdite di vite umane e sofferenza catastrofica".

Reazione della Nato

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha condannato un "attacco sconsiderato e non provocato" della Russia.  L'Ucraina ha chiesto alla Russia di "porre fine alla guerra", mentre la Francia ha denunciato il "disprezzo" della Russia per le Nazioni Unite.