Uccisa nel sonno dal marito, due paesi in lutto per funerali

L'ultimo saluto domani a Cabras, paese d'origine della vittima
L'ultimo saluto domani a Cabras, paese d'origine della vittima
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ORISTANO, 08 FEB - Saranno celebrati domani a Cabras, suo paese d'origine, i funerali di Daniela Cadeddu, la 51enne uccisa nel sonno dal marito a colpi di martello nell'abitazione di via Roma a Zeddiani, nell'Oristanese, in cui viveva da separata in casa nello stesso stabile. Il coniuge, Giorgio Meneghel, agricoltore di 53 anni, è detenuto nel carcere di Massama con l'accusa di omicidio volontario. Reo confesso del delitto, l'uomo ha risposto ieri alle domande del gip per quasi due ore, assumendosi tutte le colpe. I sindaci di Zeddiani e Cabras, Claudio Pinna e Andrea Abis, hanno annunciato il lutto cittadino. "Chiederò anche un minuto di silenzio e di riflessione. È un fatto terribile - dice all'ANSA il primo cittadino di Cabras -. Vorrei che questo minuto di silenzio venisse osservato anche nelle scuole, abbiamo bisogno di sensibilizzare e parlare dei femminicidi". I funerali saranno celebrati alle 11 nella chiesa di Santa Maria Assunta. Saranno presenti esponenti delle amministrazioni comunali di Cabras e Zeddiani. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale