This content is not available in your region

L'Ucraina si prepara a ricevere l'attacco russo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Vadim Ghirda/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Nella periferia della capitale ucraina Kiev, i soldati volontari mettono in atto ciò che molte potenze occidentali credono stia per accadere.

"Mi sto preparando a difendere il mio Paese dall'aggressione russa - dice questo militare - la guerra prima o poi comincerà: penso che potrebbe esserci un'incursione, è solo questione di tempo".

Nessuno dei soldati in addestramento ha precedenti esperienze militari: sono avvocati, ricercatori, architetti.

Ma ora che la Russia ha accumulato oltre 100.000 soldati vicino al confine con l'Ucraina, si trovano al centro di una crisi che potrebbe rimodellare il loro Paese e l'intero continente.

"C'è una certa tensione - dice Ivan, volontario - non è solo qualcosa che sento io, ma si percepisce: e questo non è solo a causa dei russi dall'altra parte del confine, nei territori occupati, ma anche a causa degli attacchi informatici all'interno dell'Ucraina, la minaccia di possibili attacchi alle scuole e alla metropolitana.

Succede da 8 anni, e l'ultimo anno è diventato più teso: personalmente sono calmo solo perché so cosa farò nel caso in cui la Russia decidesse di fare un'incursione su vasta scala".

Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoEvgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Il ministero della Difesa ucraino ritiene che queste persone siano una parte cruciale della loro strategia e prevede di armare i 130.000 civili che fanno parte di queste unità difensive.

Denis è al comando del gruppo: ha creato quest'unità sui social due anni fa e afferma che negli ultimi 6 mesi il numero di persone che frequentano i corsi di formazione è quadruplicato.

"Penso che la maggior parte della popolazione che può impugnare una pistola in questo momento debba prepararsi, in modo da subire meno perdite ed essere più efficaci".

L'Ucraina scommette sul continuo supporto dei suoi alleati occidentali per fare pressione su Mosca affinché stia alla larga.

E mentre molti qui sperano che la diplomazia prevalga, si sentono di affermare senza mezzi termini che vogliono essere in grado di combattere, se provocati.