This content is not available in your region

Serbia, sospeso il progetto legato al colosso minerario Rio Tinto

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Serbia, sospeso il progetto legato al colosso minerario Rio Tinto
Diritti d'autore  ap

Il controverso progetto minerario della Serbia legato al colosso minerario Rio Tinto è momentaneamente sospeso.

La compagnia, che prevedeva di lanciare un'operazione da 2,4 miliardi di dollari nel Paese, ha annunciato di voler ritardare di almeno un anno la tempistica per la prima produzione dalla sua nuova miniera di litio nel Paese.

Il governo serbo aveva promesso che non avrebbe preso alcuna decisione senza prima consultare le comunità locali.

Darko Vojinovic/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoDarko Vojinovic/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

"In questo momento - dice la premier ANA BRNABIC - il progetto è davvero finito, parlerò con tutti i diretti interessati, non ho problemi al riguardo: ho parlato con Rio Tinto poche volte, è stato sempre tutto trasparente".

Una vittoria per la folla di manifestanti che ha bloccato le strade in Serbia durante vari fine settimana per combattere i piani di estrazione del litio, poiché insistono che i suoi scavi causino enormi danni alla natura.

Gli attivisti hanno promesso di andare avanti nella protesta fino a quando Rio Tinto non lascerà la Serbia.

La Serbia occidentale ospita tra le più grandi riserve di litio al mondo, sufficiente per attirare il colosso minerario, che copre il 10% della domanda mondiale di jadarite, metallo utilizzato in particolare per produrre celle elettroniche e batterie.