EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Augurio no vax per Capodanno, 'a morte chi ha il vaccino'

Video pubblicato online da Comitato Fortitudo di Cremona
Video pubblicato online da Comitato Fortitudo di Cremona
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 GEN - "A morte chi ha il vaccino" e "Bruciamo le galere": sono gli 'auguri' "per un anno di libertà" lanciati da una voce fuori campo durante il brindisi di Capodanno del Comitato Fortitudo, registrati in un video che gli stessi No Vax cremonesi hanno pubblicato sulla loro pagina. Ed è subito scoppiata la bufera sui social. Successivamente, lo stesso Comitato ha rimosso la registrazione della festa, che si era presumibilmente tenuta in una casa privata, e si è scusato. "Nel corso della serata dell'ultimo dell'anno abbiamo pubblicato un video celebrativo che aveva lo scopo di festeggiare un anno di lotta e di controinformazione. Purtroppo una persona presente alla festa, che non appartiene al Comitato Fortitudo, ha espresso una frase che nel baccano festoso ci è sfuggita e che troviamo assolutamente non in linea con il nostro pensiero e dalla quale prendiamo le distanze - la nota di scuse pubblicata -.Noi siamo per la pace, per la verità e l'amore fra le persone. Vaccinati e non. Il Comitato non ha mai augurato la morte a nessuno e accogliamo e aiutiamo economicamente tutti coloro che si rivolgono a noi. Ci scusiamo soprattutto perché siamo stati ingenui e leggeri e non abbiamo controllato il video prima di pubblicarlo". Video poi rimosso. Troppo tardi, però. Perché il filmato, diventato virale con migliaia di visualizzazioni in poche ore, ha suscitato una sequela di commenti e polemiche. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria, i migranti dovranno lavorare per 10 ore a settimana per mantenere diritti e sussidi

L'Albania brucia con l'estate e i pompieri non hanno mezzi: l'Ue interviene contro gli incendi

Regno Unito, Starmer vuole ricostruire le relazioni con l'Unione europea