EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La Svezia favorevole ai microchip sottocutanei (anche per i vaccini covid)

La Svezia favorevole ai microchip sottocutanei (anche per i vaccini covid)
Diritti d'autore أ ف ب
Diritti d'autore أ ف ب
Di redazione italiana
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Svezia favorevole ai microchip sottocutanei (anche per i vaccini covid)

PUBBLICITÀ

Si stanno diffondendo sempre di più in Svezia i microchip sottocutanei, impiantati sotto pelle. Si tratta di un microscopico hardware che fornisce i nostri dati, cartella clinica compresa con l'eventuale vaccino anticovid. I favorevoli aumentano di numero in Svezia sarebbero più di sei mila le persone che se lo sono fatto impiantare.  I fautori di questo microchip vanno aumentando sarebbero diverse migliaia.

 Hannes Sjoblad è convinto della sua scelta: "I miei dati sono sempre disponibili in questo modo, per andare al cinema, a fare compere, sarà sempre possibile verificare i miei dati anche se ho lasciato a casa il telefono".

 I microchip sottocutanei sono stati introdotti e legalizzati dal governo svedese nel 2018.  La loro domanda è aumentata con la pandemia: nel 2019 ne erano sttai impiantati circa 4000, sono oltre 6000 oggi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svezia, sparatoria nei pressi dell'ambasciata di Israele: diversi arresti

Il dilemma dell'Ue: dalla dipendenza dai combustibili fossili a quella dai metalli

Svezia: un'inchiesta rivela, membri di gang criminali nella polizia, sedotti anche con il sesso