Bimbo aggredito da coetaneo in asilo,denunciato proprietario

Nel reggino,segnalate anche 3 operatrici per abbandono di minore
Nel reggino,segnalate anche 3 operatrici per abbandono di minore
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALMI, 07 DIC - Il titolare di un asilo privato di Palmi è stato denunciato per favoreggiamento personale e tre operatrici della stessa struttura per abbandono di minore da personale del Commissariato di Polistena della Polizia. Le indagini hanno preso avvio dopo la denuncia presentata agli agenti dai genitori di un piccolo frequentatore della struttura che hanno lamentato un'aggressione subita dal figlio ad opera di un altro bambino. Gli investigatori, per ricostruire i fatti, si sono recati nell'asilo per avere informazioni dal titolare e estrapolare le immagini del sistema di video sorveglianza presente nell'asilo. Gli agenti hanno però constatato che il titolare aveva cancellato l'intera memoria dal sistema di videosorveglianza e scaricato su memoria esterna soltanto una parte delle immagini. I frame sono stati comunque consegnati ai poliziotti che hanno avuto modo di accertare l'aggressione avvenuta durante il riposo pomeridiano che si era svolto per oltre 40 minuti senza vigilanza. Il titolare dell'asilo è stato denunciato così per favoreggiamento personale vista la cancellazione di una parte delle immagini e le tre operatrici per abbandono di minori per la mancanza di controllo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo