This content is not available in your region

Omicron, primo caso scoperto negli Usa

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Omicron, primo caso scoperto negli Usa
Diritti d'autore  Hiro Komae/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Ultimi in ordine di tempo, anche gli Stati Uniti ammettono che la variante omicron del coivid-19 è già entrata nel paese. Il paziente-zero sarebbe una persona già vaccinata, tornata di recente dal Sud Africa in California. Secondo l'immunologo Anthony Fauci, consigliere sanitario della Casa Bianca, questa persona sarebbe in quarantena volontaria, mentre tutti i contatti stretti sono stati sottoposti a test risultandone negativi. "Il paziente era vaccinato completamente, e ha accusato solo sintomi lievi peraltro in via di miglioramento".

Primo caso Omicron su un individuo vaccinato

Nell'ultima settimana, dopo che Pretoria ha fatto sapere di averla individuata, la nuova variante omicron è stata riscontrata in almeno 23 paesi, alcuni dei quali, a cominciare dagli USA, hanno disposto il blocco dei voli provenienti dall'Africa meridionale. La misura è stata fortemente criticata dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres: "Con un virus davvero senza confini, le restrizioni di viaggio che isolano una regione o un paese non solo sono profondamente ingiuste e punitive, sono anche inefficaci".

Con un virus davvero senza confini, le restrizioni di viaggio che isolano una regione o un paese non solo sono profondamente ingiuste e punitive, sono anche inefficaci
Antonio Guterres
Segretario Generale ONU

Una indicazione che non si applica alla Spagna, dove si inaspriscono le regole di accesso tentando lo stesso di salvare il turismo. Gli ingressi provenienti dalla Gran Bretagna e dai paesi extraeuropei saranno consentiti solo se i viaggiatori dimostrano di essere completamente vaccinati. Non sarà più sufficiente dunque disporre di un test con risultato negativo o essere già guariti dalla malattia.

La regola è stringente, e divide i turisti tra chi la giudica necessaria, se si vogliono evitare al massimo i nuovi contagi, e chi la considera inutile e addirittura controproducente per l'economia. Di questa preoccupazione si sono fatti interpreti gli imprenditori turistici della Costa Blanca, che sperano ancora in un impatto limitato sul mercato delle vacanze invernali.