Green pass: obbligo firma per i manifestanti arrestati a Milano

Processo per direttissima per resistenza aggravata
Processo per direttissima per resistenza aggravata
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 15 NOV - E' stato convalidato l'arresto e disposta la misura dell'obbligo di firma per il trentottenne piacentino e per il 25enne milanese arrestati dopo la manifestazione 'No Green Pass' di sabato scorso a Milano. Lo ha deciso il giudice al termine del processo per direttissima che si è svolto stamane. Entrambi sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale aggravate. Il primo avrebbe provato a forzare il cordone di agenti in piazza Beccaria, mentre il venticinquenne, secondo l'accusa, si è scagliato contro un funzionario della Digos provocandogli la lussazione di un dito della mano sinistra. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni