This content is not available in your region

A Rotterdam il Deposito dell'arte. Apre il Depot Boijmans Van Beuningen

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
euronews_icons_loading
A Rotterdam il Deposito dell'arte. Apre il Depot Boijmans Van Beuningen
Diritti d'autore  AP Photo

Un Museo unico al mondo. A Rotterdam sabato 6 ottobre apre al pubblico il Deposito Boijmans Van Beuningen, un nuovo magnifico edificio che ospita tutte le sue riserve e le collezioni inedite. Uno spazio unico per l'esplorazione, l'interazione e la scoperta" dell'arte. Le opere rimaste finora nei sotterranei dell’edificio, saranno visibili a tutti in una struttura d’avanguardia compecita a forma di l’Arca di Noè.

Progettato dallo studio MVRDV della città olandese, il Depot permette agli spettatori di ammirare le opere da vicino, scoprendo tutte le operazioni di conservazione e restauro. Come ci spiega l’Architetto Winy Maas, "ogni edificio è un momento nel tempo, e questo vuole celebrare il clima”.

Diritti d'autore Mike Corder/AP
Giochi d'acqua e di specchi a RotterdamDiritti d'autore Mike Corder/AP

Sotto i riflettori oltre 150.000 opere della collezione del vicino Museo mai esposte fino ad ora. Accanto ad artisti sconosciuti in mostra i grandi maestri dell’arte come Rembrandt, Van Gogh, Dalí ed esempi di design olandese. La collezione è presentata in cinque aree diverse, ognuna caratterizzata da una zona climatica. La forma ovoidale del deposito, alto 35 metri, lo rende un edificio aperto in ogni direzione.

"È l'unico deposito pubblico al mondo completamente accessibile, ci fa notare Sjarel Ex, Direttore del Museo Boijmans Van Beuningen. Questo concept c’è anche in altre strutture ma è sempre un deposito molto piccolo, alcuni collezionisti privati hanno depositi privati ma non pubblici dove non si può entrare.”

L’edificio è composto da 6.609 metri quadrati di vetro, divisi in 1.664 pannelli a specchio, che riflettono il paesaggio urbano circostante creando un dialogo continuo con la città. Sul tetto della struttura una vista panoramica di Rotterdam tra un giardino pensile settantacinque alberi. Un nuovo modo di concepire l’arte e l’innovazione.