EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Reddito cittadinanza vivendo all'estero

Tra i beneficiari anche pregiudicati per reati sessuali
Tra i beneficiari anche pregiudicati per reati sessuali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VARESE, 04 NOV - Trenta persone sono state denunciate dai carabinieri per aver percepito illecitamente il reddito di cittadinanza, alcune delle quali dopo aver fatto rientro nel proprio Paese di origine. Si tratta di cittadini romeni con residenza reale o fittizia in provincia di Varese, dodici dei quali, con tanto di delega, ritiravano il denaro anche per gli altri già rientrati in Romania da tempo. A seguito delle indagini dei carabinieri è emerso come il gruppo fosse di fatto una rete dedita al raggiro per l'ottenimento del reddito di cittadinanza, per un totale di circa 146 mila euro. Per farlo i componenti del gruppo hanno dichiarato falsamente di essere residenti nel territorio italiano da almeno dieci anni, quando lo sarebbero stati per periodi limitati o addirittura mai. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Francia, lo scenario di un governo di minoranza del Rassemblement National

Le notizie del giorno | 24 giugno - Serale

Aborto, le donne brasiliane scendono in strada contro proposta di legge "criminalizzante"