Regista tv trovato morto in casa a Roma

Nel Milanese, l'accusa è anche di tentato omicidio
Nel Milanese, l'accusa è anche di tentato omicidio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Un regista televisivo è stato trovato morto ieri in casa a Roma. Il corpo del 61enne Massimo Manni è stato scoperto da un familiare che ha dato l'allarme. Sul posto la polizia che indaga sull'accaduto. Secondo quanto si apprende, nell'abitazione sarebbero state trovate tracce di sangue e per chiarire le cause del decesso il pm di turno Francesco Saverio Musolino, che ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di omicidio, ha disposto l'autopsia. L'uomo era a terra in camera da letto. Indaga il commissariato Prati. Al momento non si esclude alcuna ipotesi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni