This content is not available in your region

Vaccini: la Sardegna verso il 90% over 12 con due dosi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ma si ferma al 69% inoculazioni rispetto a intera popolazione
Ma si ferma al 69% inoculazioni rispetto a intera popolazione

(ANSA) – CAGLIARI, 18 SET – La Sardegna marcia spedita verso
il 90% di immunizzati dai 12 anni di età in su, cioè tutta
quella fascia di popolazione – poco oltre 1,2 milioni di
residenti – per la quale è stato autorizzato l’uso dei vaccini
anti Covid19. In termini assoluti le persone vaccinate sono
1.103.984 (1.060.070 con doppia dose e 43.914 monodose) ossia
l’86,3% dell’obiettivo di copertura vaccinale. Ma l’Isola resta
ancora indietro rispetto all’obiettivo dell’immunità di gregge
all’80% con due dosi che, secondo l’Ats potrebbe essere
raggiunta a fine settembre, ma che secondo le simulazioni
dell’associazione on data sul portale Gedi potrebbe arrivare non
prima di metà ottobre. Attualmente la copertura è pari al 69,1%
della popolazione complessiva.
Nell’ultima settimana si è andati avanti con circa 10mila
somministrazioni al giorno delle quali circa il 70% sono prime
dosi e questo fa ben sperare per il raggiungimento
dell’obiettivo. A trainare la campagna sono soprattutto i
giovani tra i 20 e i 29 anni (78% con prima dose) e i
giovanissimi tra i 12 e i 18 anni (73% con una sola
somministrazione), ma anche gli stranieri, spinti dai vari open
day organizzati dalle Assl territoriali. Tra le iniziative di
questi giorni oggi a Cagliari Open Night dalle 18 alle 23 in
piazza Garibaldi, “fortino” dei no vax e no green pass che ogni
sabato organizzano un presidio con corteo.
Da lunedì si partirà poi, anche nell’Isola, con la terza dosa
per i primi 20-25mila sardi immunodepressi ma sono oltre 50mila
le persone che sono state vaccinate più di mesi fa. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.