Crollo cavalcavia: tre condannati, pene fino a 3 anni e 8 mesi

Cedimento struttura nel 2016 provocò un morto e sei feriti
Cedimento struttura nel 2016 provocò un morto e sei feriti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LECCO, 06 SET - Sono tre le condanne per il crollo del ponte di Annone Brianza (Lecco) decise dal giudice monocratico del tribunale di Lecco, Enrico Manzi, che ha inflitto 3 anni e 8 mesi ad Angelo Valsecchi, all'epoca dirigente del settore viabilità della Provincia di Lecco, 3 anni e 6 mesi a Giovanni Salvatore, dirigente Anas e responsabile della statale 36 e 3 anni ad Andrea Sesana, funzionario del settore viabilità della Provincia di Lecco. Assolta Silvia Garbelli, funzionario della Provincia di Bergamo. Il crollo del ponte di Annone Brianza, avvenuto il 28 ottobre 2016, aveva provocato la morte di Claudio Bertini, 68anni, di Civate (Lecco) e altre sei persone rimasero ferite. A giudizio sono finiti quattro dirigenti e tecnici e lo scorso 24 giugno il sostituto procuratore della Repubblica Andrea Figoni, aveva chiesto la condanna a quattro anni per Andrea Sesana e Giovanni Salvatore, tre anni e sei mesi per Angelo Valsecchi e due anni per Silvia Garbelli. Oggi il giudice Manzi ha condannato Valsecchi, Salvatore e Sesana con la pena accessoria dell'interdizione dei pubblici uffici e assolto Silvia Garbelli. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Difesa: 20mila soldati Nato per l'esercitazione Nordic Response, in Albania inaugurata base a Kucova

Germania, incendio nella casa di riposo: quattro vittime e decine di feriti

Ucraina, militari tedeschi intercettati: tensioni tra Berlino e Mosca per missili Taurus