California: l'incendio arriva al Lago Tahoe. Evacuati migliaia di residenti e turisti

California: l'incendio arriva al Lago Tahoe. Evacuati migliaia di residenti e turisti
Diritti d'autore Jae C. Hong/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Caldor Fire ha già bruciato oltre 700 km2 di vegetazione e non accenna a fermarsi

PUBBLICITÀ

Si chiama "Caldor Fire", l'incendio che sta inghiottendo le foreste circostanti il Lago Tahoe, nel nord della California. Ha già bruciato oltre 700 km2 distruggendo centinaia di edifici e costringendo migliaia di persone ad abbandonare le proprie case. In particolare sulla sponda meridionale del lago, località turistica californiana.

"Abbiamo messo in valigia cose di valore, cose insostituibili e che ci servono per stare bene quando ce ne andremo", racconta un residente. "È più fuori controllo di quanto pensassi. E non posso credere che la California lasci semplicemente bruciare questo gioiello. Non vedo nessun piano e non vedo nessun elicottero", dice un altro.

Caldor Fire, divampato in aree remote della Sierra Nevada prima di raggiungere il Lago Tahoe, è solo uno dei roghi che stanno distruggendo la costa occidentale degli Stati Uniti. Qui sono già bruciati oltre 7.000 km2 di vegetazione, oltre il doppio della media su questo periodo dell'anno. La causa è da imputare all'estrema siccità che sta colpendo alla regione, dovuta ai cambiamenti climatici.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I cambiamenti climatici tengono in scacco il mondo. Livello del mare destinato a salire

Colorado: dopo il fuoco, la neve

Inferno California con i venti che alimentano ancora gli incendi