ULTIM'ORA
This content is not available in your region

California: un mese tra le fiamme di "Dixie Fire". E la devastazione continua

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - AP
euronews_icons_loading
Una casa in fiamme a Taylorsville, nella California del Nord.
Una casa in fiamme a Taylorsville, nella California del Nord.   -   Diritti d'autore  Eugene Garcia/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

La bandiera americana e una casa che brucia: Immagini impressionanti arrivano da Taylorsville. piccola località della Contea di Plumas, nella California del Nord.

Qui l'incendio ribattezzato "Dixie Fire", partito il 14 luglio scorso dalle cime della Sierra Nevada californiana, non si arresta più ed è già diventato il secondo peggiore della storia dello Stato.

Per spegnerlo sono al lavoro 6.170 vigili del fuoco, ma le fiamme continuano a divampare, alimentate da un clima caldo e secco come non mai si era vissuto prima in California.

Eugene Garcia/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Pompieri al lavoro sulla Highway CA-36 tra Chester e Westwood, nella Plumas County.Eugene Garcia/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Il fuoco ha già devastato più di 2.000 chilometri quadrati - un'area più grande della città di Londra - e continua a minacciare più di una dozzina di paesi e di comunità di quella porzione di California.

Negli Stati Uniti, altri incendi sono tuttora attivi negli stati del Montana, Idaho e Oregon.