ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vaccino: direttore Usl Umbria 2, applichiamo solo normativa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Nessun pugno duro" dice dopo sospensione infermieri e oss
"Nessun pugno duro" dice dopo sospensione infermieri e oss
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TERNI, 13 AGO – “Non si tratta di ‘pugno duro’ ma
stiamo semplicemente applicando la normativa, anche se con
dispiacere, con i primi provvedimenti di sospensione nei
confronti di professionisti del comparto sanitario la cui
assenza dal servizio avrà certamente un peso”: il direttore
generale dell’Usl Umbria 2 Massimo De Fino, commenta così, con
l’ANSA, la sospensione decisa per sette tra infermieri e
operatori socio-sanitari per non essersi vaccinati per il Covid.
“Altre posizioni analoghe sono al vaglio della direzione e non
escludiamo ulteriori provvedimenti” prosegue. “D’altronde – spiega De Fino – è ampiamente dimostrato che il
vaccino è la misura più efficace contro la diffusione del virus
e il nostro obiettivo principale è la tutela della salute degli
assistiti e dei colleghi vaccinati che operano nelle nostre
strutture territoriali ed ospedaliere”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.