EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Vaccini: Al Bano, 'l'unica controindicazione è non farlo'

Cantautore testimonial campagna Asl Brindisi, 'dobbiamo vincere'
Cantautore testimonial campagna Asl Brindisi, 'dobbiamo vincere'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 09 AGO - Al Bano è il testimonial della campagna vaccinale anti Covid promossa dall'Asl di Brindisi. L'artista pugliese ha accolto l'invito di Stefano Termite, direttore del dipartimento di Prevenzione dell'azienda sanitaria, e si è fatto raccontare come procedono le attività di vaccinazione sul territorio. Carrisi, nelle sue tenute di Cellino San Marco, si è congratulato per il raggiungimento del 75% della copertura vaccinale della popolazione e ha lanciato un messaggio a quanti ancora non hanno aderito alla campagna: "L'unica controindicazione che ho trovato - ha detto - è non vaccinarsi. Il vaccino è la salvezza dell'umanità". "Dai dati in possesso della Asl - ha commentato Al Bano - ho saputo che c'è un 5% di miei coetanei che è restio a vaccinarsi, addirittura un 18% dei 50-59enni che è in ritardo col vaccino, il 10% dei 60-69enni e il 6% dei 70-79enni ancora non vaccinati. Vacciniamoci, solo così potremo salvarci". "La vita va vissuta e non bisogna farsi schiavizzare dal Covid. Dobbiamo vincere noi. Vacciniamoci", ha ribadito il cantante. Termite ha sottolineato che "la vaccinazione sta procedendo velocemente, con percentuali elevate: siamo oltre il 75% della popolazione in provincia di Brindisi coperta con la prima dose e al 63% con il ciclo completo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja