Sicilia: norme su sanatoria edilizia, polemiche e reazioni

Anche un emendamento per costruzioni entro 150 metri dalla costa
Anche un emendamento per costruzioni entro 150 metri dalla costa
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 16 LUG - Nella maggioranza di centrodestra in Sicilia si prende tempo per valutare la posizione da assumere in merito alla proposta di "sanatoria" delle costruzioni abusive entro i 150 metri dalla costa, contenuta in un emendamento aggiuntivo al ddl sull'edilizia che sarà esaminato la prossima settimana dall'Ars. Un ddl che ha già provocato polemiche e reazioni dopo l'approvazione dell'articolo 20, poi stralciato e diventato un mini-ddl di un solo articolo in attesa del voto finale, che prevede la sanatoria per le costruzioni in aree sottoposte a vincolo relativo. Adesso è il momento della proposta di sanare gli "abusi sulle coste" con l'emendamento presentato da Giorgio Assenza, parlamentare regionale del gruppo Diventerà Bellissima che fa riferimento al presidente della Regione Nello Musumeci. Sono in corso contatti e riunioni dentro i gruppi parlamentari di maggioranza per decidere sul sostegno alla proposta, anche sulla base di valutazioni tecniche oltre che politiche. Anche nel governo si sta valutando la posizione da assumere e da comunicare all'aula al momento del voto. L'aula è stata convocata per martedì prossimo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo