Parigi in parata contro il virus

Parigi in parata contro il virus
Diritti d'autore AP Photo
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la festa mancata del 14 luglio 2020 il Presidente Macron ha festeggiato la Repubblica nel suo ultimo anno di mandato presidenzuiale francese. In parata anche la Task Force Takuba

PUBBLICITÀ

La pandemia lo scorso anni aveva abolito la gran parata francese del 14 luglio. Quest'anno invece il presidente francese Emmanuel Macron ha partecipato agli ultimi festeggiamenti del suo mandato quinquennale con tanto di pattuglia acrobatica che ha tinto il cielo di Parigi col tricolore. 

La parata militare in segno di allenza fra l'Armée e la dirigenza politica

Sugli Champs-Elysées sono riapparse le truppe a piedi e motorizzate, i reparti storici, i pompieri, la marina. "Vincere il futuro" è stata la parola d'ordine della festa nazionale francese  annata 2021. Un riferimento alla battaglia contro il virus e alle sfide che attendono l'armé soprattutto nel Sahel.

La Task Force Takuba e il debutto della polizia di Nizza

Sotto i riflettori anche le forze speciali europee della Task Force Takuba costituita da otto paesi attualmente schierati in Mali. Takuba sarà al centro del futuro dispositivo anti-jihadista. Tra le novità della sfilata, il debutto degli agenti di polizia municipale di Nizza, che sono stati in prima linea negli attentati terroristici degli ultimi anni e tanto si sono prodigati per la popolazione del sud della Francia.

Poi granfinale con un coro di 120 giovani. Molto limitato l'accesso del pubblico. Gli spettatori dovevano essere muniti di tessera sanitaria . In tutto c'erano 10.000 persone, contro le 25.000 abituali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Riaperta la Tour Eiffel dopo tanti mesi di pandemia

Vaccinazione obbligatoria per il personale sanitario: Macron dice sì e Merkel dice no

Mattarella a Parigi, si rafforzano i legami bilaterali italo-francesi