Catcalling, verso il processo a Milano per 2 militari

Proseguono audizioni sulla serata in discoteca. Acquisite chat
Proseguono audizioni sulla serata in discoteca. Acquisite chat
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 07 LUG - La procura di Milano ha chiuso le indagini su un caso di 'catcalling', cioè di molestie verbali rivolte per strada o in un luogo pubblico, nei confronti di due militari dell'esercito, ora trasferiti dalla caserma in cui prestavano servizio, accusati di aver preso di mira almeno tre volte in un pomeriggio una ragazza di 20 anni. L'episodio risale a circa tre mesi fa. I due, che ora rischiano il processo, si trovavano in libera uscita ed erano con altri amici in un bar sotto casa della giovane alla quale, mentre stava rincasando, hanno rivolto insulti pesanti. I reati contestati sono molestie e per uno dei due anche minacce. I due militari, tra i 30 e i 35 anni e che erano addetti all'operazione 'Strade Sicure', verranno interrogati, su loro richiesta, dagli agenti del commissariato Lorenteggio, delegati dal procuratore aggiunto di Milano e responsabile del dipartimento fasce deboli, Maria Letizia Mannella, che è titolare dell'inchiesta. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale