Falso profilo Facebook per accusare ex marito, denunciata

Aveva anche raccontato un'aggressione subita per conto dell'uomo
Aveva anche raccontato un'aggressione subita per conto dell'uomo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 05 LUG - Aveva denunciato atti persecutori da parte dell'ex marito, che, in un'occasione, avrebbe anche commissionato un'aggressione ai suoi danni. I fatti erano stati denunciati nel marzo scorso da una donna di San Giorgio, in provincia di Pavia, che si era presentata ai carabinieri denunciando di avere subito atti persecutori da parte dell'ex marito, da circa un anno e che l'uomo l'aveva più volte minacciata. Aveva aggiunto che, poche ore prima della denuncia, era stata aggredita, per conto dell'ex, da uno sconosciuto in una via del centro abitato di Ottobiano, sempre nel Pavese. I militari, con indagini tecniche, hanno scoperto, però, che la donna aveva inventato le accuse nei confronti dell'ex consorte, attivando un'utenza cellulare per realizzare un falso profilo Facebook con il quale simulava minacce e atti persecutori. I militari di San Giorgio Lomellina hanno analizzato i software da lei utilizzati scoprendo le origini delle minacce mentre, visionando le telecamere del Comune di Ottobiano, hanno provato che non aveva mai subito aggressioni da parte di sconosciuti. La donna è stata stata segnalata alla Procura di Pavia per simulazione di reato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, vicino a Bakhmut campi minati e barriere anticarro per frenare l'avanzata russa

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Ungheria, ecco le norme sull'immigrazione più severe d'Europa