EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Scomparve nel Grossetano, in lago nuove ricerche del corpo

Ispezioni in corso di Cc e subacquei Vvf dopo rilettura indizi
Ispezioni in corso di Cc e subacquei Vvf dopo rilettura indizi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GROSSETO, 29 MAG - Ricerche del corpo di Francesca Benetti, la donna scomparsa da otto anni in provincia di Grosseto, sono riprese in un lago della Maremma grazie a nuovi indizi. Francesca Benetti è la 55enne di Cologno Monzese, scomparsa nel nulla il 4 novembre 2013 a Potassa di Gavorrano, a nord di Grosseto. Nella vicenda è stato condannato all'ergastolo con sentenza definitiva Antonino Bilella, il custode della casa della donna, accusato di omicidio e occultamento del cadavere. I subacquei dei vigili del fuoco, in seguito a indicazioni dei carabinieri, hanno effettuato immersioni nel lago dell'Incrociata, presso Paganico, un versante della provincia diverso da quello della sparizione della 55enne dove finora non si era cercato. L'ispezione ha dato esito negativo ma sono in programma altri sopralluoghi in questi giorni. E' al vaglio infatti una nuova area, per ritrovare il corpo, tra le località Montorsaio e Pietratonda, a est di Grosseto. Gli indizi porterebbero al bosco dove c'è il lago dell'Incrociata, un invaso formatosi dopo la dismissione di miniere. Gli investigatori non escludono che il cadavere sia stato gettato in quel lago. Antonino Bilella, due giorni dopo la scomparsa di Francesca Benetti, fu visto andare verso Montorsaio in auto. Era seguito dai carabinieri che annotarono una sua sosta in cui si disfece del pianale del bagagliaio. Fu il primo indizio a suo carico. Quel reperto fu recuperato e analizzato scoprendo una goccia di sangue della scomparsa. Bilella, inoltre, il giorno prima era stato a casa di un amico che abita in zona. Ci trascorse anche la notte, circostanza che ora viene incrociata con una nuova rilettura delle carte delle indagini. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas