EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mo: Parolin, Santa Sede pronta a qualsiasi iniziativa

Segretario di Stato, 'soluzione resta quella dei due Stati'
Segretario di Stato, 'soluzione resta quella dei due Stati'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - La Santa Sede "è impegnata a fare quanto possibile", "a fare qualsiasi azione, a prendere qualsiasi iniziativa per arrivare al cessate il fuoco e alla ripresa del negoziato diretto". Lo ha detto il Segretario di Stato Vaticano, il card. Pietro Parolin, parlando del conflitto tra Israele e Gaza, sottolineando che deve riprendere il dialogo per arrivare alla "soluzione dei due Stati". Parlando degli sforzi messi in campo dalla diplomazia internazionale, per Parolin occorre "unire tutte le forze" per aiutare al superamento di questa crisi. Sulla possibilità che il Papa possa essere mediatore tra le parti, Parolin ha risposto: "Mi pare che da parte di qualcuno è stato detto che non si vogliono interferenze: ecco allora il Papa come mediatore nel senso tecnico della parola, forse no, almeno non mi sembra che ci siano le condizioni attualmente. Però certamente svolgere qualsiasi azioni e qualsiasi iniziativa di buoni uffici o di altro genere che possa portare innanzitutto a un cessate il fuoco". Il cardinale ha parlato del nuovo conflitto tra Israele e Hamas, a margine della presentazione del libro di Ignazio Ingrao sull'ex direttore dell'Osservatore Romano Mario Agnes. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente

Le notizie del giorno | 18 giugno - Mattino

Il segretario della Nato Stoltenberg incontra Biden alla Casa Bianca, colloquio su Ucraina e Difesa