ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Denise: Vescovo,chi l'ha rubata rompa il silenzio e dia pace

Sindaco Mazara del Vallo, 17 anni insopportabili
Sindaco Mazara del Vallo, 17 anni insopportabili
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 05 MAG – “Questa piazza così piena, nel
rispetto delle norme anti Covid-19, stasera vuole dire che è ora
di finirla. Chi ha rubato Denise si ricordi che sono uomini e
donne. Se hanno un cuore diano finalmente pace ai genitori e a
tutta l’Italia intera. Rompano il silenzio”. Lo ha detto
monsignor Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo,
intervenendo all’iniziativa “Insieme per Denise”, stasera in
piazza della Repubblica a Mazara. Più di 500 sono i mazaresi che
hanno partecipato alla fiaccolata in piazza, stringendosi
attorno ai genitori della piccola Denise. “Questi 17 anni sono diventati insopportabili – ha detto il
sindaco Salvatore Quinci – c‘è una Mazara che non sopporta più e
che insieme ai genitori vuole la verità”. Poi l’appello di Piera
Maggio a chi ha rapito la sua piccola: “Fatevi coraggio, non
potete tenervi sulla coscienza cosa è successo. Denise è figlia
di questa città e dobbiamo proteggerla”. L’avvocato Giacomo Frazzitta ha ribadito che chi ha preso
Denise non è un extraterrestre, “è un umano”. Poi l’invito ai
mazaresi: “Da domani diventati investigatori anche voi. La
verità su Denise è dentro questa città, non da altre parti”.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.