EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Covid: festa in un comune zona rossa nel Cosentino,7 multati

Ventuno sanzionati nel week end per violazioni norme
Ventuno sanzionati nel week end per violazioni norme
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RENDE, 04 MAG - Ventuno persone sono state sanzionate dai carabinieri della Compagnia di Rende nell'ambito dei servizi finalizzati al rispetto delle normative anti Covid, intensificati nel weekend sia per la festività del 1 maggio, che delle zone rosse nei comuni di Acri e Montalto Uffugo. Cinque contravvenzioni sono elevate per il mancato rispetto del divieto di spostamento dalle ore 22.00 alle ore 05.00 senza comprovato motivo. Nove le persone sanzionate per divieto di assembramento nei pressi di un'attività commerciale di Rose. Altre 7 contravvenzioni sono state invece elevate per la violazione del divieto di partecipazione alle feste in luoghi all'aperto e al chiuso oltre che al mancato rispetto del divieto di spostamento. Infatti, nella serata del 1 maggio, i militari di Rende hanno sorpreso un gruppo di giovani in una casa di campagna a Montalto Uffugo, dichiarata dall'ultima ordinanza della Regione Calabria "zona rossa", riuniti in un festa intenti a consumare super alcolici e stupefacenti. Immediate le sanzioni elevate per assembramento e divieto di spostamento in comune diverso, soprattutto in virtù della dichiarata "zona rossa", oltre che dopo le ore 22.00. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi