Open arms: presidio attivisti Sinistra davanti aula bunker

Striscioni, porti aperti
Striscioni, porti aperti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 17 APR - Un gruppetto di attivisti e militanti dell'area di sinistra si è riunito in sit-in davanti all'ingresso dell'aula bunker del carcere Ucciardone, dove è in corso l'udienza preliminare del procedimento a carico di Matteo Salvini per il caso Open Arms. L'area all'esterno del bunker è presidiata dalle forze dell'ordine, i manifestanti si trovano dietro le transenne, a un centinaio di metri. 'No decreto sicurezza, no guerra, no Frontex', 'Porti aperti' sono alcuni degli striscioni in mostra. Il presidio è organizzato dal 'Comitato no Muos', assemblea anarchica palermitana, Rete antirazzista catanese , Cobas scuola, associazione antimafia Rita Atria, Forum antirazzista di Palermo e Partito comunista lavoratori di Palermo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda