ULTIM'ORA
This content is not available in your region

A Verona 300 soci acquistano cinema chiuso da 12 anni

E oggi, chiavi in mano, hanno rialzato le saracinesche
E oggi, chiavi in mano, hanno rialzato le saracinesche
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VERONA, 05 FEB – In tempi di pandemia, che ha acuito
la crisi delle sale cinematografiche, a Verona un’associazione
si è lanciata in un progetto coraggioso e per certi versi
romantico, acquistando un cinema chiuso da oltre 12 anni. E’ il
Ri-Ciak (dal nome della vecchia sala, Ciak), nel quartiere di
Veronetta, dove l’Associazione ViveVisioni Impresa Sociale ha
siglato agli inizi di febbraio il preliminare per l’acquisizione
dell’ex cinema e oggi, con le chiavi già in possesso, ha alzato
simbolicamente le saracinesche della sala con l’obiettivo di
realizzare un cinema di comunità. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.