ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Premi: a Liliana Segre lo 'Speciale Luchetta' 2020

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Per la forza del suo messaggio di pace, vaccino contro l'odio'
'Per la forza del suo messaggio di pace, vaccino contro l'odio'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 28 SET – Va alla senatrice a vita Liliana
Segre, superstite dell’Olocausto e attiva testimone della Shoah,
il Premio Speciale Luchetta 2020, assegnato dalla Fondazione
Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin. “Per la forza del suo messaggio di pace, vaccino prezioso
contro l’odio, il razzismo e l’indifferenza, che sono più
colpevoli della violenza stessa – ha spiegato la presidente
della Fondazione, Daniela Luchetta – il Premio Speciale va
quest’anno a Liliana Segre, alla quale siamo riconoscenti per le
preziose testimonianze del suo passato, grande insegnamento alle
nuove generazioni, chiamate a costruire un futuro che abbia la
solidarietà come forza trainante”. Il riconoscimento è preludio alla consegna della 17/a
edizione del Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta,
in programma sabato 3 ottobre nell’ambito di Link Festival del
giornalismo 2020, alla presenza della presidente di giuria
Giovanna Botteri (ore 19, Fincantieri Newsroom a Trieste). “I
valori cui si ispirano il premio e la Fondazione – ha aggiunto
Luchetta – si fondono con il vissuto e i principi che
accompagnano la vita stessa della senatrice. Integrazione,
rispetto, uguaglianza, rifiuto dell’odio, solidarietà e cura,
rispetto e tutela dei più piccoli è da sempre la mission di
questa onlus”. Il Premio Speciale Luchetta è nato nel 2007 ed è stato
assegnato, tra gli altri, a Ettore Mo, Vittorio Zucconi, Piero
Angela, Dorotheé Ollieric – France2, Margherita Hack, Ernesto
Caffo, Francesco Tullio Altan, Simone Cristicchi, Giovanna
Botteri, Riccardo Iacona. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.