EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Papa a fedeli, non posso avvicinarmi, spero capiate

Udienza generale. 'Sono distante ma vicino con il cuore'
Udienza generale. 'Sono distante ma vicino con il cuore'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 21 OTT - Il Papa ha comincato l'udienza generale nell'Aula Paolo VI spiegando ai fedeli perché non è più possibile per lui passare a salutare prima della catechesi: "Dobbiamo cambiare il modo di portare avanti questa udienza per il motivo del coronavirus. Voi siete separati, con la mascherina, e io sono un po' distante e non posso avvicinarmi". "Mi spiace fare questo ma è per la vostra sicurezza: invece di andare vicino a voi, stringere le mani, salutare, ci salutiamo da lontano. Ma io sono vicino a voi con il cuore, spero che voi capiate perché faccio questo", ha detto Papa Francesco. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja