ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Le uova rosse della Pasqua ortodossa. Un simbolo di rinascita e di ripresa

euronews_icons_loading
Le uova rosse della Pasqua ortodossa. Un simbolo di rinascita e di ripresa
Diritti d'autore  AP Photo
Di Debora Gandini
Dimensioni di testo Aa Aa

I cristiani ortodossi si preparano a celebrare domenica 2 maggio la Pasqua. Insieme alle Chiese copta, russa e greco-ortodossa, festeggiano in una data diversa in quanto seguono il Calendario giuliano e non quello gregoriano. Tra le varie tradizioni in uso c’è quella di decorare le uova come simbolo di nascita e rinascita. In Georgia a Tbilisi sono molto famose quelle disegnate da due artisti, amici di infanzia, Nata Gigineishvili e Tako Nodia, proprietari di uno studio di ceramica, il Red Ceramic Studio”.

"Prima non avevamo una galleria, vendevamo i nostri prodotti ai mercatini o alle mostre”, ci racconta Tako Nodia. Poi con la pandemia c'è stata una grande richiesta sulle nostre pagine Instagram e Facebook. Ovviamente siamo molto felici anche se all’inizio non avevamo esperienza in questo campo. Ma abbiamo scoperto che non è così difficile fare affari con l’on-line.” Nata e Tako non sono gli unici artisti georgiani che da anni creano qualcosa di speciale per Pasqua. Liko Chikhladze ha iniziato come pittrice e poi ha trovato ispirazione nella ceramica.

euronews
eggseuronews

La tradizione delle uova rosse

La versione ufficiale cristiana è che ai tempi del dominio dell’impero romano fosse tradizione far visita all’imperatore e portargli un dono. Quando la povera discepola di Cristo, la santa Maria Maddalena giunse a Roma dall’imperatore Tiberio predicando la fede, gli donò un semplice uovo di gallina. Tiberio non credette al racconto di Maria sulla Resurrezione di Cristo ed esclamò: “Come può qualcuno resuscitare dalla morte? È impossibile, come se un uovo all’improvviso diventasse rosso”. A quel punto davanti agli occhi dell’imperatore si compì il miracolo, l’uovo divenne rosso, come testimonianza della verità della fede cristiana. E Tiberio esclamò: “È veramente risorto!”.

La Georgia è uno dei primi Paesi al mondo ad aver adottato il cristianesimo come religione ufficiale nel IV secolo, Il venerdì santo è il giorno in cui in Georgia ogni famiglia tinge di rosso le uova prima del tramonto. Gli ingredienti principali per ottenere questo colore sono le radici di robbia o le bucce di cipolla rossa. Una tradizione secolare.